Toshiba Memory diventa Kioxia

Di Gian Paolo Collalto

Il cambio di denominazione ed il nuovo corso diventeranno ufficiali in ottobre.

Toshiba Memory Holdings Corporation ha annunciato oggi che cambierà ufficialmente il suo nome in Kioxia Holdings Corporation il 1° ottobre 2019.

Il nome Kioxia sarà adottato da tutte le aziende del gruppo Toshiba Memory a partire dalla stessa data.

Toshiba Memory diventa Kioxia 1

Kioxia è una combinazione della parola giapponese kioku che significa “memoria” e la parola greca axia che significa “valore”.

Mescolando “memoria” con “valore”, Kioxia rappresenta la volontà dell’azienda di migliorare il mondo tramite la qualità delle proprie soluzioni, il che costituisce il fondamento della visione dell’azienda.

Kioxia cavalcherà la nuova era della memoria, definita dalle crescenti richieste di storage ed elaborazione dati ad alta capacità e ad alte prestazioni, che assicura all’azienda la propria sostenibilità in qualità di produttore leader di memorie flash per molti anni a venire.

Sono lieto di fare parte del prossimo passo nell’evoluzione della nostra azienda, mentre continuiamo a migliorare la nostra posizione in prima linea nel settore delle memorie“, ha affermato Stacy J. Smith, presidente esecutivo di Toshiba Memory Holdings Corporation. “Usando il termine “memoria” come punto di partenza, Kioxia collaborerà con le persone per soddisfare le diverse esigenze della vita quotidiana, rendendo il mondo più interessante e fornendo un valore aggiunto alla società“.

Ricordiamo che Toshiba Memory Corporation ha guidato l’evoluzione tecnologica delle memorie dall’invenzione delle NAND Flash nel 1987 sino all’introduzione delle ultime BiCS 3D NAND.

Poiché la società crea una quantità crescente di dati attivi attraverso nuove tecnologie come 5G, IoT e cloud computing, è necessario rendere disponibili quantitativi sempre più elevati di memoria e spazio di archiviazione.

In qualità di pioniere del settore e forte di una indiscussa leadership globale nella produzione di memorie flash e unità a stato solido, il produttore si trova in una posizione ideale per affrontare il futuro.

Fonte: https://www.nexthardware.com/news/toshiba-memory-diventa-kioxia-8892